Cos’è il Social Media Coaching

Siamo abituati a vivere in una realtà circondata dal rumore. 

E’ normale vedere competitor fare “rumore” con un decimo delle nostre Skill posizionarsi come degli scienziati assoluti su Instagram, e parlare a dubbi microfoni. 

Il fatto è che nel 2022 tutto ciò ha perso di efficacia. 

Hai mai sentito parlare del “fenomeno della saturazione”? 

E’ ciò che è accaduto ciclicamente da decenni a questa parte: prima i volantini pubblicitari erano un mezzo ad altissima conversione, poi hanno saturato e tutti noi abbiamo finito per odiarli. 

E’ capitato anche con le pubblicità in TV: piattaforme come Netflix stanno letteralmente volando, perché non prevedono interruzioni pubblicitarie. 

E così è stato anche con siti web, pubblicità in radio e quant’altro. 

Negli ultimi 5 anni abbiamo visto decine di migliaia di freelancers riversarsi online, da YouTube ad Instagram, posizionandosi come esperti senza arte né parte. 

Il fatto è che l’utente medio dei Social non è fesso, per questo stiamo rientrando in un nuovo ciclo di saturazione. 

Essere te stesso con un metodo preciso ed infallibile e con la giusta guida è mille volte più impattante rispetto all’essere un “personaggio” che non sei. 

Nel 2022 Personal Brand significa essere sé stessi, con strategia. 

I nostri piani di azione sono cuciti sartorialmente per te, in base al tuo livello attuale, al tuo budget, ai tuoi obiettivi e al tempo che potresti dedicare.

Se l’agenzia che ti cura i post, il videomaker, il cugino che ti aiuta con le grafiche e il corso di Marketing che ti abbandona a te stesso non ti stanno aiutando a macinare risultati monetari, e questo è alquanto probabile, l’unica strada che avrai per vendere realmente il tuo servizio online è il Social Media Coaching con chi questo concetto lo ha introdotto in Italia e lo esercita con successo ogni singolo giorno. 

 

Let’s Rock